ALAS spettacolo respinta: come fare ricorso

INPS istruzioni ALAS
INPS: pubblicate le istruzioni operative per ALAS
1 Giugno 2022
bando lavoratori spettacolo domanda
Bando MIC per i lavoratori dello spettacolo: come fare domanda
8 Luglio 2022
Tempo di lettura: 2 minuti

L’INPS ha fornito indicazioni su come chiedere il riesame per ALAS, l’indennità di disoccupazione per i lavoratori autonomi dello spettacolo.

L’INPS fornisce indicazioni su come fare ricorso per ALAS nel caso sia stata respinta

Con il messaggio Messaggio n° 2535 del 22-06-2022, l’INPS fornisce indicazioni su come chiedere il riesame per ALAS. L’indennità per i lavoratori autonomi dello spettacolo (ALAS) è stata introdotta dall’articolo 66 del DL 73/2021 poi convertito nella legge 106/2021.

L’indennità è stata introdotta dal 1° gennaio 2022 e a fine maggio l’INPS ha precisato in che modo i committenti devono versare i contributi per finanziare la misura.

ALAS: caratteristiche, requisiti, come fare richiesta.

Perché ALAS può essere respinta

In primo luogo, bisogna controllare l’esito della domanda e le motivazioni nella sezione del sito INPS “Indennità per i lavoratori autonomi dello spettacolo (ALAS)” cliccando la voce “Le mie ultime domande”.

L’INPS ha attivato la misura usando controlli automatici. I controlli hanno verificato che il richiedente possedesse i seguenti requisiti:

  • non avere rapporti di lavoro, autonomo o subordinato, in corso alla presentazione della domanda;
  • non essere titolare di trattamenti pensionistici;
  • non essere beneficiari del Reddito di cittadinanza;
  • aver maturato dal 1° gennaio dell’anno precedente la conclusione dell’ultimo rapporto di lavoro autonomo alla data di presentazione della domanda di indennità almeno 15 giorni di lavoro con contributi versati al Fondo pensione lavoratori dello spettacolo;
  • non avere un reddito superiore a 35.000 euro.

Nel caso la domanda risulti respinta nonostante siano rispettati tutti i requisiti, è possibile fare ricorso.

Come fare ricorso

L’INPS segnala che dall’emissione de messaggio ci sono 20 giorni di tempo per fare ricorso. I 20 giorni, non perentori, iniziano nel momento in cui si prende visione dell’esito della domanda.

Per fare ricorso l’utente deve entrare sempre nella sezione del sito INPS in cui è stata presentata la domanda, denominata “Indennità per i lavoratori autonomi dello spettacolo (ALAS)”.

In seguito, l’utente dovrà andare nella sezione “Le mie ultime domande”, dove si trova il riepilogo dei risultati, e quindi cliccare su “Richiedi riesame”.

Nella nuova pagina è possibile descrivere le motivazioni a sostegno della propria eleggibilità, aggiungere altre informazioni e allegare documentazione aggiuntiva.

L’operazione si conclude cliccando sul pulsante “Presenta richiesta di riesame”. Con quest’ultimo passaggio la richiesta sarà trasmessa con l’assegnazione di un numero di protocollo.

Photo by Marko Milivojevic on Pixnio.