Terzo Settore: fino all’11 dicembre si può fare domanda di accesso al fondo straordinario

L’UNESCO invita le cooperative a diventare protagoniste nel mondo della cultura
2 Dicembre 2021
Dopo il Covid-19 il 13% dei tecnici dello spettacolo ha deciso di cambiare lavoro
7 Dicembre 2021
Tempo di lettura: < 1 minuto

Il Decreto Interministeriale del 30 ottobre 2021 prevede un fondo straordinario ristori per gli Enti del Terzo Settore.

Il Ministero del Lavoro e il Ministero dell’Economia hanno pubblicato il Decreto interministeriale del 30 ottobre 2021. Il decreto individua i criteri di ripartizione delle risorse finanziarie, pari a complessivi 210 milioni di euro, destinate alle categorie di Enti del Terzo Settore. Le categorie fanno riferimento a quelle presenti nell’articolo 13-quaterdecies del D.L. n. 176/2020.

In attuazione del sopracitato Decreto interministeriale, con Decreto direttoriale n. 614 è stato adottato l’Avviso 2/2021 che disciplina i termini e le modalità di presentazione delle istanze di contributo.

A partire dalle ore 8.00 di lunedì 29 novembre 2021 e fino alle 23.59.59 di sabato 11 dicembre 2021, gli Entii del Terzo Settore possono presentare le richieste di contributo. Le richieste possono essere effettuate esclusivamente attraverso la piattaforma elettronica “Ristori Enti Terzo Settore”, disponibile al Portale Servizi Lavoro.

Eventuali richieste di assistenza tecnica, riguardanti esclusivamente l’uso del portale, potranno essere indirizzate all’URP online del Ministero.

Nella pagina web, l’utente dovrà selezionare la categoria “Ristori Enti Terzo Settore 2021” e compilare il relativo form.

Modulistica per gli Enti del Terzo Settore che vogliono accedere al fondo straordinario